Comunicato Stampa del 29 Giugno 2018 "Per il bene di Cinquefrondi: Fermatevi"

 

Siamo stati in totale silenzio per lunghi giorni nonostante una serie di attacchi pesanti, concentrici e coordinati da parte delle tre opposizioni. Continueremo a non rispondere a chi cerca con ogni mezzo di avvelenare l'intera comunità di Cinquefrondi. Preferiamo concentrarci sul lavoro da fare per amministrare e per portare risultati concreti ed utili alla nostra cittadina.

 

Siamo costretti però, vista la gravità inaudita, quanto irresponsabile, di chi vorrebbe insinuare la presenza di questioni da denunciare a chiarire un argomento.


La nostra storia, limpida e trasparente, è fatta di coraggio e prese di posizioni nette e documentate e se il senso di "poteri forti" fosse quello che alcuni artatamente vorrebbero lasciare intendere, certamente non esiteremmo un attimo, come abbiamo sempre fatto, a rivolgerci alle autorità competenti. Si vuole stravolgere il significato di un'affermazione chiaramente politica per darne un senso diverso ed utile a chi deve mascherare, alla gente ed al proprio elettorato, un inciucio vergognoso ormai sotto gli occhi di tutti. Noi, a differenza di altri, non siamo mai scappati dalle nostre responsabilità.


Il nostro riferimento a "poteri forti" è talmente lapalissiano che lo comprenderebbe anche un bambino di tre anni.
La smettessero di far finta di non comprendere che i "poteri forti" sono le grosse società private ed alcune multinazionali che hanno strozzato il nostro bilancio comunale facendo pagare le conseguenze ai nostri cittadini e verso i quali stiamo resistendo con ogni mezzo giuridico e amministrativo.
"Poteri forti" sono le società che licenziano i lavoratori e verso le quali il nostro Sindaco si è dovuto assumere l'onere e la responsabilità di emettere un'ordinanza per tutelare i lavoratori ed il servizio per i cittadini.
"Poteri forti" sono quei partiti che trasversalmente ci stanno facendo opposizione ad orologeria con continui atti fino ad arrivare all'ostruzionismo amministrativo.
Stiano tranquilli, se ci fossero altri "poteri forti" non avremmo certo bisogno di loro come accompagnatori perché noi siamo abituati la faccia a metterla sempre.


Chi non ha più argomenti politici per giustificare il proprio collocamento trasversale , di totale tradimento degli impegni presi con gli elettori e con quanto per anni aveva detto e scritto e chi non riesce a cercare un'alternativa alla nostra amministrazione rendendo oggi "eroi" chi fino a pochi anni fa affrontava nelle aule di tribunale con pubbliche accuse e querele, infamandosi a vicenda anche le famiglie, illudendo attraverso questi metodi, che la gente dimentichi le loro storie e le loro passate schermaglie.


Se davvero vogliono chiarezza la facciano loro sul perché di queste posizioni che altro non fanno che dimostrare il loro allontanamento è solo l'effetto di scelte che oggi si stanno palesando apertamente e che tutti ormai hanno compreso.


Ricorderà il Capogruppo di Autonomamente cosa vuol dire subire continue insinuazioni che certo all'epoca (molto recente) nei confronti della sua persona, non provenivano da questo gruppo politico che anzi è stato l'unico ad esprimergli vicinanza e solidarietà quando altri invece a suo dire, in modo pesante, erano avvoltoi che non meritavano nemmeno il suo saluto. Stiano "sereni", possono dormire sonni tranquilli, perché questo Sindaco in Prefettura ci è andato di recente ma per stipulare una convenzione per l'ordine e la sicurezza dei nostri cittadini e stia tranquillo anche il Consigliere Galimi, che il nostro Sindaco quando era a Napoli, tra i "tre poveri seduti" con lui c'erano il Procuratore Nazionale Antimafia, il Sindaco De Magistris, il Presidente Nazionale dell'ANCI ed il Presidente dell'Associazione Vassallo, perché noi non abbiamo mai avuto dubbi e incertezze da che parte stare e nel dare una immagine positiva di Cinquefrondi.


Chiediamo infine di voler riportare il confronto solo ed esclusivamente sulle tematiche politiche e amministrative e di smetterla con insinuazioni che non hanno alcuna logica e fondamento e che sono gravissime oltre che deliranti.

L'Amministrazione Comunale


Vai all'ARCHIVIO COMPLETO

 




e-max.it: your social media marketing partner

5x1000 comune cinquefrondi

tributi locali

Raccolta differenziata porta a porta

cinquefrondi comune parco

case 1 euro

Calabria Suap - Sportello unico per le attività produttive

SAP - Sportello Attività Produttive

finanziamentiregistrazione

news finanziamenti pubblici

avviso pubblico

bonus energia