Lettera ai Cittadini "Incentiviamo la Raccolta Differenziata"

 

Cari concittadini

 a seguito dell’aumento della tariffa regionale per il conferimento dei rifiuti indifferenziati, deliberato dalla Regione Calabria con i provvedimenti D.G.R. n. 584 del 23/11/2017 e D.G.R. n. 344/2017, i Comuni che non raggiungeranno nel 2018 la quota del 50% di raccolta differenziata subiranno un notevole aumento dei costi che, inevitabilmente, ricadranno su tutti i cittadini.

Attualmente il Comune di Cinquefrondi ha una percentuale di raccolta differenziata pari al 35,41% pagando così € 132,00 a tonnellata per il conferimento dei rifiuti c.d. indifferenziati. La nuova tariffa, prevista dai provvedimenti per i Comuni che non raggiungeranno la soglia del 50% dei rifiuti differenziati, ha stabilito il pagamento della somma di € 185,00 a tonnellata, determinando in tal modo un aumento di circa il 40% della tariffa per i Comuni sotto quella soglia.

L’attuale Amministrazione, sin dal suo insediamento, sul servizio della raccolta dei rifiuti ha operato dei cambiamenti, grazie alla collaborazione dei cittadini e delle maestranze impegnate, che hanno consentito dei risparmi utili alla diminuzione delle tariffe per il conferimento pari a circa il 10% rispetto agli anni precedenti.

Ora, a seguito dei cambiamenti tariffari suddetti, ci troviamo costretti a richiedere un ulteriore sforzo: pertanto si comunica che A PARTIRE DAL 08 GENNAIO 2018 verrà modificato il calendario di conferimento della raccolta differenziata con la sostituzione del conferimento del rifiuto indifferenziato della giornata di giovedì con quello di PLASTICA E ALLUMINIO (MULTIMATERIALE), lasciando quindi solo alla domenica la possibilità di conferire l’indifferenziata, la quale rappresenta il vero costo che sopportiamo.

Come Amministrazione comunale intendiamo limitare questi aumenti imposti dalla Regione Calabria che, inevitabilmente, si abbatteranno sui contribuenti e, pertanto, ribadiamo l’impegno, per il tramite degli operatori della società che si occupa del servizio nonché con la locale Polizia Municipale, ad effettuare più controlli su tutto il territorio comunale.

Ricordiamo, difatti, che la raccolta differenziata è un obbligo per tutti i cittadini e che, in caso di inosservanza delle disposizioni previste dall’ordinanza sindacale 5179 del 20.05.2014, saranno applicate sanzioni amministrative che vanno da € 50,00 a € 500,00.

Si invita, quindi, la cittadinanza ad incentivare la raccolta differenziata al fine di raggiungere gli obiettivi stabiliti dalla Regione Calabria e scongiurare così l’aumento della TARI che graverebbe sulle tasche dei cittadini.

 

Il Sindaco
Avv. Michele Conia


pdf Scarica il nuovo calendario di conferimento

 

 




 

e-max.it: your social media marketing partner

5x1000 comune cinquefrondi

tributi locali

Raccolta differenziata porta a porta

cinquefrondi comune parco

Calabria Suap - Sportello unico per le attività produttive

SAP - Sportello Attività Produttive

finanziamentiregistrazione

news finanziamenti pubblici

avviso pubblico

bonus energia