Egr. cittadina/o,
questa Amministrazione Comunale, come certamente saprai, ha ereditato una situazione molto pesante per quanto concerne i ruoli del servizio idrico, sia per quanto riguarda la fase dell'accertamento che per quella successiva della riscossione.

La legge per gli Enti Locali che ha introdotto il cosiddetto bilancio armonizzato dei sistemi contabili, non consente più di rinviare gli incassi oltre l'anno di maturazione del tributo, e ciò impone agli uffici di questo Ente l'accertamento ed il conseguente invio di tutti i ruoli dell'acqua ancora ad oggi arretrati, a partire dall'anno 2012 per le utenze uso DOMESTICO e dall'anno 2011 per le utenze uso EDILIZIO ed  INDUSTRIALE.
Tale situazione è stata purtroppo aggravata da un'atavica inerzia amministrativa che ha comportato un arretrato di ben quattro anni per le utenze domestiche e cinque anni per le utenze uso edilizio ed industriale e che oggi non è più consentita dalla normativa suddetta.

Per tali motivi, consapevoli che tale situazione comporterà notevoli sacrifici economici e al fine di non gravare eccessivamente sui cittadini, questa Amministrazione Comunale si è subito adoperata nell’adozione delle seguenti misure:
•    adozione di un REGOLAMENTO PER LA RATEIZZAZIONE che consentirà a tutti i cittadini di poter corrispondere gli importi dovuti in rate mensili a seconda dell'importo dovuto, con possibilità aggiuntiva di ulteriori rate per quanti versano in situazione di comprovato disagio economico;
•    a partire dal corrente anno una RIDUZIONE DEL 20% della quota acqua delle bollette 2016 per quelle famiglie in comprovata difficoltà economica che presentano una dichiarazione ISE/ISEE inferiore ad  €. 7.000,00;
•    attivazione di un NUOVO SISTEMA DI RILEVAZIONE del consumo di tipo elettronico che consentirà di avere maggiore certezza sulle letture e un migliore sistema di controllo sulle utenze in modo da agire sugli evasori garantendo i cittadini onesti.

Con la consapevolezza del sacrificio economico richiesto e nell'intendimento di ottenerne gli effetti, siamo al lavoro per consegnare alle future generazioni una cittadina migliorata, meglio organizzata e più vicina alle esigenze dei cittadini.

Considerato che, per i tempi limitati ad effettuare modifiche alle caratteristiche del servizio, si potrebbero verificare ritardi nella consegna degli avvisi, verranno considerati regolari i pagamenti effettuati entro 10 giorni dal ricevimento della cartella di pagamento.

                                                                                                                                                             per l'Amministrazione Comunale 
                                                                                                                                                                           Il Sindaco
                                                                                                                                                                     Avv. Michele Conia


Scarica manifesto in pdf



e-max.it: your social media marketing partner

5x1000 comune cinquefrondi

tributi locali

Raccolta differenziata porta a porta

Calabria Suap - Sportello unico per le attività produttive

SAP - Sportello Attività Produttive

finanziamenti pubblici

news finanziamenti pubblici

avviso pubblico

bonus energia