Carlo Carlino
, saggista, critico d’arte e letterario, poeta e intellettuale, nasce a Cinquefrondi il 14 marzo 1953.

Un promotore culturale, un uomo che ha dedicato la maggior parte della sua esistenza all’approfondimento, alla ricerca, allo studio, alla diffusione del sapere.
Ha rappresentato per la Calabria un punto di riferimento certo, un animatore culturale, conosciuto e apprezzato non solo per la produzione di saggi, articoli, libri, quanto anche per la valorizzazione e la diffusione delle opere altrui.

Appassionato di letteratura francese, critico d’arte ed esperto di gastronomia, curatore di mostre e saggista, Carlo Carlino ha spaziato in tutte le forme in cui la cultura può essere espressa. Firma di prestigio della “Gazzetta del Sud” e di “Calabria”, la rivista ufficiale del Consiglio regionale, collaboratore dell’Unità per la pagine culturali, ha costruito il suo impegno intellettuale all’interno delle più importanti case editrici calabresi.

E’ stato per anni direttore editoriale della Rubbettino, presenza importante per la Donzelli, ideatore e curatore dell’Abramo editore. Numerosi i testi scritti sui più importanti artisti calabresi, e in particolar modo su Mattia e Gregorio Preti. infaticabile curatore di mostre, ne ha realizzato di importantissime sul paesaggio calabrese, in particolare sul Vibonese e su singole collezioni di stampe come quella, imponente, della raccolta Pacetti.

Amava scrivere della sua terra così come si presentava davanti ai suoi occhi, così come era vista dai visitatori stranieri. Parte della sua produzione è infatti dedicata ai viaggi di Norman Douglas a Catanzaro e per la Rubbettino aveva curato numerosi libri di viaggio dedicati alla provincia di Vibo come a quella di Reggio Calabria. Un amante del bello, anche di quello che discende dal palato. Ecco infatti che il suo nome si lega ad una prolifica produzione di saggi e testi (anche su importanti prtali web) per i vini e la cucina: ha tradotto e curato per Sellerio “Il grande dizionario di cucina” di Alexander Dumas.

Poeta e scrittore lascia numerose ed apprezzate pubblicazioni: Le bande musicali in Calabria : 1800-1985, La Calabria, le Calabrie, i calabresi, L'ebbra passione del ladro, Santuari e chiese di Calabria : guida ai siti religiosi e ai luoghi di culto, Re, poeti e contadini : la poesia dialettale calabrese dell'ottocento.
Carlo Carlino muore a Catanzaro il 30 ottobre 2004.

 

5x1000 comune cinquefrondi

tributi locali

Raccolta differenziata porta a porta

Calabria Suap - Sportello unico per le attività produttive

SAP - Sportello Attività Produttive

finanziamenti pubblici

news finanziamenti pubblici

avviso pubblico

bonus energia